Emergenza Covid-19, Mugnano si affida al Sacro Cuore di Gesù

Emergenza Covid-19, domenica la messa solenne con l’atto di affidamento della città al Sacro Cuore di Gesù. La messa sarà officiata, alle 12 e 15, nel santuario del Sacro Cuore da padre Antonio Di Guida. La celebrazione sarà a porte chiuse e alla sola presenza del sindaco Luigi Sarnataro. “In occasione dell’Ottava di Pasqua – spiega padre Antonio – affideremo il nostro paese, che sta vivendo un momento di grande emergenza sanitaria ed economica, al Sacro Cuore di Gesù cui sono devoti la maggior parte dei cittadini. Pregheremo per la fine della pandemia e per la benedizione di tutte le famiglie che in questo momento stanno soffrendo”. La messa sarà trasmessa in diretta su TeleclubItalia Canale 98 e sui canali social. “Come comunità – sottolinea il sindaco Luigi Sarnataro – stiamo affrontando una parentesi dolorosa delle nostre vite. La paura del contagio, la distanza dai nostri affetti, il timore per il futuro non devono tuttavia farci perdere la speranza. Dobbiamo restare uniti e insieme combattere, come possiamo, questo male. Domenica chiederemo la protezione del Sacro Cuore di Gesù, sarà un momento storico e solenne per la nostra città, per questo ringrazio le suore del Sacro Cuore che ci hanno dato questa possibilità. Nel santuario saremo solo io e padre Antonio fisicamente, ma con il cuore ed il pensiero saremo molti di più”.