33.4 C
Napoli
giovedì, Luglio 25, 2024
PUBBLICITÀ

Eruzioni vulcano e bradisismo, la Protezione Civile pubblica un video per spiegare gli scenari

PUBBLICITÀ

Grazie alle nuove tecnologie avanzate, è stato possibile “prevedere” una possibile eruzione del Vesuvio. Il Dipartimento della Protezione Civile ha infatti realizzato e diffuso sul web il filmato in 3D così da avvertire e istruire i cittadini sui possibili rischi che potrebbe provocare.

Il filmato dell’eruzione

Questo breve documentario dal titolo “Eruzioni vulcaniche e bradisismo”, mostra i diversi  scenari possibili che può prendere la delicatissima situazione legata al nostro Vesuvio. Il filmato si sofferma soprattutto sulle attività di monitoraggio dell’area dei Campi Flegrei e delle zone più a rischio. Il corto si conclude poi con un possibile scenario eruttivo, facendo così vedere i possibili effetti, disastrosi, dell’eruzione.

PUBBLICITÀ

Perchè questo documentario?

Nel documentario realizzato dalla Protezione Civile, c’è spazio per il Piano nazionale per il rischio vulcanico e , tra le altre cose trattate, c’è anche il nuovo sistema di allarme pubblico IT-alert.  Nella nota emanata dalla Regione Campania, si posso capire anche le motivazioni del voler girare questo filmato in un momento così importante per il nostro territorio. Lo scopo principale è tenere informati i cittadini su quello che sta accadendo e combattere la disinformazione legata a questa tematica.

“Il mini-documentario è realizzato nell’ambito del Piano di comunicazione alla popolazione previsto dal DL 140 del 12 ottobre 2023 e approvato dalla DGR della Regione Campania. Si rivolge principalmente ai cittadini dell’area flegrea e a tutti coloro i quali vogliono approfondire la conoscenza sul rischio vulcanico e bradisismico.”

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Bossetti commenta il docufilm sul caso Yara: “Mi ha emozionato”

"Ho visto il film 'Oltre ogni ragionevole dubbio' e mi ha fatto molto molto emozionare. Descrivere l'angoscia che ho provato...

Nella stessa categoria

PUBBLICITÀ