Ex boss cutoliano torna libero:«Divieto di dimora in Campania»

Torna in libertà Macario Mariniello, il sessantenne ex affiliato della Nuova Camorra Organizzata di Raffaele Cutolo, negli anni 80, a Nocera Inferiore. A deciderlo sono stati i giudici del collegio del tribunale di via Falcone, che stanno processando Mariniello per l’accusa di usura aggravata dal metodo mafioso. All’imputato, in ragione anche dell’istanza presentata dai difensori di fiducia, Gregorio Sorrento e Silverio Sica, il tribunale ha imposto il divieto di dimora in Regione Campania.

Come riportato dal Mattino Mariniello potrà attendere la fine del processo in primo grado in libertà, anche se con restrizioni, dopo aver trascorso un lungo periodo nella casa circondariale di Roma. Il processo riprenderà, invece, nelle prossime settimane.