Fratelli di 11 e 14 anni morti dall’ottavo piano, c’è un testimone: «Respiravano ancora»

Credits Foto: Il Messaggero

I due fratelli di 11 e 14 anni morti dopo la caduta dall’ottavo piano erano in castigo. Ancora sconosciuta la dinamica dell’episodio anche se la più accredita è quella della disgrazia. I ragazzini erano Benjamin e David Nathan: i genitori sono stati interrogati ma attualmente non ci sono elementi per emettere provvedimenti nei loro confronti.

C’è anche un testimone, però, che ha raccontato di aver visto i ragazzi dopo la caduta. «Respiravano ancora», ha spiegato. Quest’ultimo ha anche raccontato di aver visto i due agonizzanti. Purtroppo ancora nessuno, invece, ha visto esattamente cosa sia successo.