In Campania c’è l’ottava «zona rossa», focolaio in un’azienda avicola: De Luca chiude il paese

Ai sette comuni campani già dichiarati ‘zona rossa’ se ne aggiunge un ottavo, il piccolo centro di Paolisi (Benevento), dove la locale Asl segnala un rischio di focolaio epidemico dopo vari casi di contagio registrati in una famiglia che gestisce un’azienda avicola con 50 dipendenti, ognuno dei quali potrebbe avere avuto molti contatti in paese. Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha firmato questa sera l’ordinanza che blocca gli ingressi e le uscite da Paolisi, a eccezione del personale sanitario e di quello impegnato nei servizi di emergenza.

A Paolisi, su un totale di duemila abitanti, risultano positive 17 persone in sorveglianza sanitaria obbligatoria domiciliare e due ricoverate in ospedale a Benevento. Si attendono i risultati dei tamponi eseguiti sul personale dell’azienda avicola.