Ancelotti esonero Napoli

Carlo Ancelotti, nel corso di una lunga intervista concessa al Corriere dello Sport è tornato a parlare dell’esonero da allenatore del Napoli.

Esonero al Napoli, Ancelotti: «Fatto fuori da Adl? No»

“De Laurentiis mi ha fatto fuori? Non è esatto. E comunque non aggiungo altro, non ha più importanza”. Ha detto Carletto, senza voler poi entrare nel merito di ciò che accadde realmente il 10 dicembre 2019.

L’esonero di Ancelotti dopo la netta vittoria del Napoli in Champions

Il Napoli, che attraversava un pessimo periodo in campionato, si era praticamente assicurato di giocare gli ottavi di finale di Champions League, battendo per 4 a 0 i belgi del Gent al San Paolo. La netta vittoria non bastò ad Ancelotti per conservare la panchina, visto che nelle ore successive giunse il twett della Ssc Napoli:

Il Re di coppe disoccupato per pochissimi giorni

Tutti però sanno che Ancelotti restò inoperoso per pochissimo tempo, accettando l’incarico di guidare l’Everton in Premier League ad 11 giorni dall’esonero di Napoli. Incarico che Carlo Ancelotti ricopre attualmente con la squadra impegnata a conquistare un piazzamente europeo.

Il palmares di Carletto in panchina

1 Coppa Italia (Milan), un campionato Italiano (Milan), 1 Supercoppa Italiana (Milan), 1 Community Shield (Chelsea), 1 Premier League (Chelsea), 1 Coppa d’Inghilterra (Chelsea), 1 Ligue 1 (Psg), 1 Coppa di Spagna (Real Madrid), 2 Supercoppe di Germania (Bayern Monaco), 1 Bundesliga (Bayern). A livello internazionale invece: 1 Coppa Intertoto (Juve); 3 Champions League (2 Milan e 1 Real), 3 Supercoppa Uefa (2 Milan, 1 Real) e 2 Coppe del Mondo per club (Milan e Real).

 

 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.