E’ durato tre ore l’incontro di Carlo Ancelotti, nella sede della Filmauro a Roma, con il presidente del Napoli, Aurelio de Laurentiis. Nessun commento al temine della cena, tutti gli astanti hanno lasciato la sede a due passi dal Quirinale in macchine e senza rilasciare dichiarazioni. Bel corso dell’incontro, una ventina di tifosi azzurri si sono uniti con i giornalisti per aspettare notizie e nemmeno la pioggia li ha fatti desistere.

LA TRATTATIVA

Ancelotti e il presidente stanno trattando i dettagli del contratto che legherà il tecnico al Napoli, in sostituzione di Maurizio Sarri. Ancelotti, esonerato dal Bayern Monaco all’inizio della stagione, potrebbe firmare un contratto per tre stagioni con il club azzurro. I contatti tra De Laurentiis e l’ex tecnico di Milan e Real Madrid erano stati avviati da diverse settimane vista l’indecisione di Sarri, che ha un contratto con il Napoli fino al 2020, nell’accettare di proseguire sulla panchina azzurra.

I DETTAGLI

ADL ha perso la pazienza con Sarri e ieri ha definito con Carlo Ancelotti l’intesa e tutti i punti del nuovo ciclo del Napoli, alla presenza dell’amministratore delegato del club azzurro Andrea Chiavelli e dell’avvocato di Ancelotti. Oggi – scrive il Corriere della Sera – l’accordo verrà formalizzato anche con lo staff del tecnico: il figlio Davide, il genero Mino Fulco, lo storico preparatore atletico Mauri e il figlio di quest’ultimo Francesco. A loro verranno affiancati almeno due dello staff di Sarri che non andranno via con l’allenatore: Francesco Calzona e Mauro Bonomi.

 IL TWEET ATTESO

Il giornalista Carlo Alvino ha scritto un post su Twitter: “Buongiorno a tutti i tifosi del Napoli Non vi affannate alla ricerca di tweet o di comunicati. Il contratto è stato firmato ma per lo “sfizio” dell’ufficialità bisogna attendere i classici tempi burocratici. E stavolta non sono legati ai diritti d’immagine”.

(foto dell’articolo presa dal web)

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.