Giugliano De Carlo Premio Campania Europa 2021
Esulta l'Istituto De Carlo per la vincita del premio Campania Europa della giovane studentessa Giusy Luminoso.

Grande felicità e soddisfazione al liceo De Carlo di Giugliano, vinto da una studentessa il premio Campania Europa 2021. Il merito è, infatti, della bravissima Giusy Luminoso. Tanti sono stati i messaggi di complimenti, tra questi ci sono quelli della dirigente scolastica dell’istituto De Carlo Carmela Mugione.

Le parole della Preside dell’Istituto De Carlo, Carmela Mugione

A comunicare la vittoria, orgogliosa del suo lavoro e del ruolo svolto dai suoi alunni, è la preside dell’Istituto De Carlo di Giugliano, Carmela Mugione. Infatti, dichiara: ”Il Liceo Scientifico e Linguistico ‘De Carlo’ è lieto di annunciare la vittoria del Premio Campania Europa 2021, giunto alla XII Edizione, grazie al lavoro di Giusy Luminoso, studentessa della classe 5 C. La nostra alunna ha prodotto un elaborato sui temi della Comunità Europea e sul ruolo della nostra regione in questo scenario”.

La premiazione ed il commento della giovane studentessa vincitrice 

La cerimonia di premiazione si svolgerà nella giornata di lunedì. L’appuntamento è presso la sala ‘Siani del Consiglio regionale della Campania’. “Nel corso dell’evento sarà consegnata all’istituto De Carlo anche una cornucopia d’argento Premio Speciale ‘Sossietta Scialla’’, dichiara la preside. Tanti i messaggi di affetto e di augurio nei confronti della giovane studentessa del De Carlo. ”Grazie di cuore”, ha dichiarato Giusy. “Sono lieta di poter rappresentare tutti voi, in particolar modo noi studenti, i nostri docenti e la nostra preside Carmela Mugione”. Complimenti a Giusy per questo bellissimo riconoscimento.

La lettera dell’associazione ‘Scuole Aperte Campania’ sul caso scuole-covid

L’associazione ‘Scuole Aperte Campania’ ha inviato al Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca una lettera a firma di genitori, studenti ed insegnanti favorevoli al rientro a scuola al 100%. Tra questi c’è naturalmente anche il De Carlo. Inoltre, chiedono alla Regione ed al Governo che venga fatto tutto affinché siano messi a disposizione i test molecolari salivari, efficaci e non invasivi, che a partire dagli 8 mesi di età, permettono di testare non solo bambini e ragazzi ma potenzialmente tutta la popolazione.

 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.