Primavalle
Una bimba di 2 anni viene salvata dalla polizia mentre gioca in bilico sul davanzale

Attimi di paura a Roma nel quartiere di Primavalle. Una bimba di 2 anni gioca sul davanzale della finestra con le gambe che penzolano di sotto mentre la mamma che dorme è ignara di tutto. Per fortuna un passante si è accorto della bambina in pericolo e ha allertato la polizia il cui intervento ha fatto sì che la vicenda non finisse in tragedia.

La chiamata di un passante 

Una telefonata allarmata. Un voce concitata. Un cittadino che chiede aiuto. “Qui a Primavalle c’è una bimba seduta su un davanzale, è in bilico, può cadere. Correte“. La polizia arriva subito in via Gerolamo Aleandro a Roma. Lei è lì, sul davanzale di una casa al primo piano, con le gambe che dondolano nel vuoto. Quattro agenti del distretto di Primavalle, guidati dalla dirigente Tiziana Lorenzo e Massimo Improta. I poliziotti, velocissimi, si sono ingegnati, hanno accostato il più possibile la volante al muro sotto la finestra e poi si sono arrampicati.

Intervento provvidenziale della polizia del distretto di Primavalle

Provvidenziale è stato dunque  l’intervento dei poliziotti che a Roma, nel quartiere Primavalle, hanno salvato una piccola bambina dell’est, di origine ucraina, che si trovava da sola in imminente pericolo di vita, seduta sul davanzale della finestra al primo piano. Giunti sul posto i poliziotti hanno accostato la volante sotto il muro, anche a costo di rovinare la carrozzeria, poi sono saliti sul tetto della vettura e con grande tatto, hanno iniziato a parlare alla bambina per non spaventarla, chiedendole il suo nome e sono così riusciti a prenderla e a metterla in sicurezza.

La bambina è stata salvata

La bimba li guardava apparentemente tranquilla, con i piedini che penzolavano fuori dal davanzale. I poliziotti hanno agito velocissimi: prima sul cofano, poi sul tetto della macchina, uno tiene l’altro e la bimba è in salvo.
Uno di loro è salito sul cofano, poi sul tetto dell’auto, ha proteso la braccia e salvato la piccola. La bambina è stata così salvata.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.