Tragedia nel Napoletano, Luigi muore sul lavoro schiacciato da una lastra

Schiacciato da una grossa lastra di marmo mentre lavorava all’interno del cimitero. E’ la tragica vicenda di Luigi Chierchia, 21enne originario di Lettere, morto schiacciato mentre lavorava all’interno del cimitero del paesino sui Monti Lattari. Luigi è stato trasportato all’ospedale San Leonardo dove è deceduto in seguito alle gravi ferite riportate. Intanto la Procura di Torre Annunziata ha aperto un’inchiesta, ordinando il sequestro della salma sulla quale avverrà l’esame autoptico per fare chiarezza sull’accaduto e capire come sia potuta accadere una simile tragedia.