Servizio di controllo svolto dai Carabinieri della Compagnia di Marano di Napoli, supportati da militari del Gruppo di Castello di Cisterna, del Reggimento Campania e da unità cinofile, nell’ambito delle iniziative intraprese dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Napoli finalizzate al contrasto dell’illegalità diffusa.

LE PIAZZE DI MELITO

L’operazione è avvenuta nella serata di ieri nelle note piazze di spaccio del comune di Melito di Napoli all’interno del complesso edilizio popolare noto come Rione “219” e “Parco Monaco”. I militari hanno sorpreso C.S., 46enne, aversano, con funzioni di vedetta, che nonostante la pioggia battente. L’uomo era intento a cedere di dosi di marijuana, hashish e cocaina alcune delle quali sequestrate ad assuntori.

Decine le perquisizioni domiciliari e personali effettuate alla ricerca di armi e droga con rimozione di ostacoli fissi, abusivamente posizionati per favorire lo spaccio. In tutto sono state 140 le persone controllate di cui buona parte con precedenti penali e di polizia. 7 gli assuntori di droga segnalati alla Prefettura di Napoli.

Nel corso del servizio è stato altresì denunciato un 41enne del posto, sorpreso a vendere 139 pacchetti di sigarette, prive del talloncino del monopolio di stato, per un peso complessivo di circa 3kg.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.