Tragedia a Mirabilandia, bimbo di 4 anni annega in piscina: omicidio colposo per la morte del piccolo Edo

Stanno procedendo a ritmo serrato le indagini dei carabinieri per far luce sulla morte del piccolo Edoardo Bassani, annegato a Mirabeach nel pomeriggio del 19 giugno. Gli inquirenti hanno acquisito le immagini della videosorveglianza dell’area Laguna del sol dove si e’ consumata la tragedia e che hanno inquadrato il bimbo di 4 anni mentre entra in acqua. La dinamica del drammatico incidente e’ ormai chiara mentre il 21 giugno verra’ eseguita l’autopsia sul corpo del piccolo per stabilire l’ora precisa della morte. Le indagini sono coordinate dal pm Daniele Barberini e dal procuratore capo Alessandro Mancini che hanno aperto un fascicolo per omicidio colposo e mandato diversi avvisi di garanzia ad altrettanti indagati, in primis le persone che dovevano sorvegliare l’area. Il piccolo era in piscina con la mamma che l’avrebbe perso di vista per poche decine di secondi, “utili” ad Edoardo per raggiungere un punto dove l’acqua e’ piu’ alta.
La Procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo in cooperazione perché – chiarisce Mancini – «la colpa si estende a più persone che sono state negligenti o imprudenti». Tra queste potrebbe esserci anche uno dei genitori. La mamma del bimbo era con lui fino a poco prima dell’incidente, quando si sarebbe distratta per un attimo che è stato sufficiente a Edoardo per raggiunge un’altra piscina con un livello dell’acqua di oltre un metro troppo alto per lui. I genitori del bimbo (il papà era assente perché in convalescenza dopo un incidente di moto)  sono stati sentiti informalmente, per ora, dai carabinieri. «Stiamo vagliando i filmati – spiega il procuratore capo – che daranno una ricostruzione oggettiva, al di là delle testimonianze, su come sono andate le cose. Alla luce delle indicazioni che ci daranno i carabinieri e la Medicina del Lavoro, che è intervenuta sul luogo dell’incidente, potremo valutare quali persone iscrivere sul registro degli indagati, ipotizzando il delitto di omicidio colposo e disporre l’autopsia sul corpo del bimbo che, con ogni probabilità, avverrà sabato prossimo».