Mugnano. È De Dominicis il nuovo segretario della Lega, il centrodestra prepara la coalizione

Il coordinatore provinciale della Lega, Vincenzo Catapano, ha nominato Mariano De Dominicis segretario del partito di Salvini a Mugnano: “La sfida che oggi raccolgo è quella di rendere protagonista anche nella nostra città la Lega, partendo innanzitutto nella costruzione già avviata di un tavolo di centrodestra intorno a programmi ed idee ed aperto alle espressioni del civismo, dell’associazionismo e dei rappresentanti delle professioni e dell’imprenditoria” – ha detto il neosegretario De Dominicis. “Vogliamo essere alternativi all’immobilismo di questa amministrazione di centrosinistra impegnata unicamente in diatribe interne e oramai mancante di credibilità“.

Dopo questo passaggio il centrodestra ufficializzerà tutti i simboli della coalizione. Oltre al partito di Salvini il cartello elettorale sarà composto dalle liste: Fratelli d’Italia, Forza Italia, Cambiamo con Toti, Officina Mugnano e Campania: il nostro posto. E’ il candidato sindaco in pectore Gennaro Ruggiero a tracciare le prossime mosse: “A breve ufficializzeremo la coalizione, intanto stiamo mettendo a punto il programma. Siamo pronti a dialogare con le altre forze civiche della città“.

Alcuni esponenti della lista SiAmo Mugnano pare non siano disposti a stringere un’alleanza con il centrosinistra. I consiglieri comunali di opposizione Genny Santopaolo e l’ex Fratelli d’Italia Antonio Capasso sono stati fautori di una dura opposizione all’amministrazione di Luigi Sarnataro. Già nel 2015 i due esponenti della civica si sono candidati contro il centrosinistra a sostegno del candidato sindaco Aniello Piscopo, perdente al ballottaggio contro l’attuale fascia tricolore.