Noemi, parla la nonna: “Ho provato a proteggerla col corpo. E’ viva per miracolo”

“Voglio ringraziare tutto il popolo italiano e anche tutti quelli che dall’estero ci fanno sentire la loro vicinanza. E’ bellissimo e ci danno forza, è stato un miracolo”. Lo afferma Immacolata, la nonna della piccola Noemi, la bimba di 4 anni ferita ai polmoni lo scorso 3 maggio nel corso di una sparatoria in piazza Nazionale a Napoli. Noemi è fuori pericolo e la nonna ha deciso di raccontare quel pomeriggio, quando stava uscendo dal bar in piazza con la nipote si è trovata nel mezzo di una sparatoria. Non so cosa dire a chi ha sparato – ha detto la donna ripensando a quei momenti – Penso solo a mia nipote. Quando ho sentito i colpi non avevo capito subito che fossero spari ma poi ho visto questa persona che mi puntava un’arma contro e mi sono girata per proteggere Noemi dietro di me. Si continuava a sparare, ho protetto la piccola con il mio corpo”.