25.7 C
Napoli
giovedì, Agosto 11, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Omicidio Vincenzo Ruggiero, parte il processo. La mamma: «E’ stato torturato!»


Se ne è parlato a lungo. Ancora di più sono durate le indagini sulla scioccante e misteriosa morte di Vincenzo Ruggiero. Dal 7 luglio scorso ad oggi, le ricostruzioni sono state accompagnate da mezze verità e altrettanti depistaggi. La verità processuale, dunque, ha il duplice obiettivo di fare giustizia e illuminare la verità vera su questa vicenda. Vincenzo fu ucciso ad Aversa. Poi, fu fatto a pezzi in un garage di Ponticelli. I brandelli del corpo di Vincenzo furono murati rapidamente nelle pareti del garage. Un omicidio figlio di rabbia e psicosi, messo a segno con impeto criminale. Il processo al via oggi ha chiaramente monopolizzato l’attenzione dei media. Il caso fece molto scalpore. La madre di Vincenzo Ruggiero ha rilasciato alcune – pesanti – dichiarazioni all’ingresso del Tribunale di Napoli Nord.

La mamma di Vincenzo Ruggiero: «Non deve uscire di galera!»

«Io non so perché è stato fatto questo a mio figlio. Lui mi deve dire perché e chi lo ha aiutato. Non deve uscire di galera. Un essere del genere non deve uscire». La signora Maria Esposito è determinata, ha l’anima in fiamme per la perdita del figlio. Si riferisce a Ciro Guarente, 36enne accusato e principale indiziato per la macabra uccisione di Vincenzo. E’ lui a dover confessare tutta, ma proprio tutta, la verità. Guarente, secondo la ricostruzione che verrà sottoposta a giudizio nell’aula di Tribunale, decise di uccidere Ruggiero per gelosia. Vincenzo, in quei giorni, era coinquilino dell’ex compagna (un transessuale di nome Heaven). «E’ stata una tortura. Ma ancora non conosco la verità. Sono certa che c’è chi sa cose che potrebbero farci scoprire nuovi dettaglio, magari farci scoprire chi era con l’assassino mentre uccidevano mio figlio. Spero che qualcuno parli. Non potrò mai capire perché “lui” abbia sfogato su Vincenzo un odio così feroce».

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Tangenti e regali per evitare controlli, indagati 11 finanzieri a Napoli

E ’accusato di aver corrotto undici militari della Guardia di Finanza con soggiorni di lusso, biglietti per le partite...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria