Pamela Mastropietro, il video della ragazza fatta a pezzi mostrato in tribunale. La reazione della mamma

Le immagini choc dei resti di Pamela Mastropietro, trovati in due trolley, e dell’autopsia sono state mostrate nel corso dell’udienza del processo davanti alla Corte di Assise di Macerata che vede imputato Innocent Oseghale, il nigeriano accusato di aver ucciso e fatto a pezzi la giovanissima Pamela. L’orrore sul corpo di Pamela, emerso fino a questo momento solo dal racconto di alcuni testimoni e dagli atti, si è concretizzato nell’aula del tribunale con le drammatiche foto che documentano il depezzamento del corpo e che vengono mostrate nel corso dell’escussione dei consulenti medici. Visibilmente provati i parenti della giovane vittima, con la mamma inevitabilmente in lacrime. A loro e ai giornalisti è stato consentito di rimanere in aula, come richiesto da loro stessi. L’udienza si è svolta con decisione della Corte a porte chiuse al pubblico.