Prende a pugni i passanti senza motivo, picchiatore seriale arrestato dalla polizia

Pugni in faccia ai passanti senza motivi, arrestato picchiatore seriale a Milano. Ha aggredito una donna di 50 anni, senza motivo, colpendola con un pugno al volto e provocandole fratture per una prognosi di 41 giorni. La polizia ha arrestato a Milano un aggressore seriale, che colpiva le proprie vittime scegliendole a caso. L’uomo, un cittadino italiano di 48 anni, ha colpito la sua ultima vittima sabato scorso. La donna, mentre passeggiava col proprio cane in via Lepanto, in zona Zara, è stata avvicinata dal 48enne, che l’ha colpita con un pugno.

Gli agenti, dopo aver raccolto le descrizioni della vittima e consultato le banche dati, sono risaliti a una serie di denunce sporte tra il 2016 e i primi mesi del 2020, nelle quali hanno riconosciute lo stesso modus operandi. Nel corso dei controlli nelle zone dove era solito colpire, gli agenti lo hanno individuato in piazza Carbonari. Il 48enne ha tentato di fuggire, per poi reagire con calci nei confronti degli agenti che poco dopo sono riusciti a bloccarlo, provocando loro contusioni. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di lesioni aggravate.