31.4 C
Napoli
mercoledì, Luglio 6, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Rapinano un coetaneo poi tentano la fuga in treno, arrestati due minorenni


Se il “buongiorno si vede dal mattino” allora non c’è un domani roseo per i due diciassettenni arrestati nella giornata di ieri. I due, come si legge dal comunicato stampa della Polizia di Stato, hanno rapinato un coetaneo. Poi, grazie all’intervento di un tassita, la refurtiva è stata restituita e i due sono stati segnalati alle forze dell’ordine. Che li hanno arrestati in stazione.

Gli agenti del Commissariato di PS Pompei hanno arrestato per il reato di rapina, due minorenni di Torre Annunziata, rispettivamente di quattordici e diciassette anni. Gli agenti sono intervenuti poco dopo le 13 di ieri presso la stazione FS di Pompei per la segnalazione di rapina. I poliziotti, hanno accertato che i due minori, avevano avvicinato in Via Astolelle un giovane 14enne e facendo intendere di essere armati s’impossessavano dei cinquanta euro che il ragazzino aveva in tasca.
La scena era notata da un tassista che, interveniva in aiuto della vittima, facendo in modo che i due giovani delinquenti restituissero i soldi. I due, subito dopo, sono scappati in direzione della stazione FS salendo a bordo di un treno. I poliziotti, grazie alle dettagliate descrizioni fornite dalla vittima, ancora impaurita, e dal tassista hanno rintracciato e bloccato i due rapinatori a bordo di un treno in procinto di partire per Torre Annunziata. I due sono stati arrestati e condotti al centro di prima accoglienza dei Colli Aminei.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Frasi omofobe del titolare della Pizzeria Dal Presidente, l’avvocato: “Si scusa, non sa parlare bene l’italiano”

«Purtroppo Massimiliano non ha studiato e non è istruito, non riesce a esprimere un pensiero in italiano ed in...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria