32.1 C
Napoli
giovedì, Luglio 18, 2024
PUBBLICITÀ

Accoltellato al cuore e lasciato in una pozza di sangue nel Napoletano: grave 42enne

PUBBLICITÀ

E’ ricoverato in prognosi riservata il 42enne trovato in una pozza di sangue a Roccarainola, nel Nolano, nella notte tra mercoledì e giovedì. L’uomo, ritenuto contiguo al clan Di Domenico, è stato trovato a bordo della sua auto con diverse ferite da arma da taglio al petto e al braccio sinistro. Uno dei fendenti scagliati contro l’uomo avrebbe lambito il cuore, rendendo critiche le sue condizioni che sono tenute sotto controllo dai medici dell’ospedale di Avellino

I medici gli hanno trovato 2 ferite d’arma da taglio, una al petto e l’altra al braccio sinistro, facendolo subito trasferire all’ospedale di Avellino, dove è stato ricoverato in prognosi riservata e pericolo di vita. In via De Angelis sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Nola e del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna che hanno avviato indagini per ricostruire motivi e dinamica di quanto accaduto. Le piste battute nelle prime ore dopo il ritrovamento sono incentrate su un regolamento di conti all’interno del clan.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Accoltellato in piazza nel Napoletano, preso un 17enne

Martedì la Polizia di Stato ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in I.P.M. emessa dal GIP presso il Tribunale...

Nella stessa categoria

PUBBLICITÀ