Scuole chiuse a Napoli fino al 29 febbraio, De Magistris firma l’ordinanza

In data 31/01/2020 il Consiglio dei Ministri ha dichiarato lo stato di emergenza sanitaria per l’epidemia da coronavirus a seguito della dichiarazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità di emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale;

in data 22/02/2020 il Ministero della Salute ha diramato la circolare n. 5443 contenente nuove indicazioni e chiarimenti in merito all’epidemia da COVID-19;

con Decreto Legge n. 6 del 23/02/2020, e relativi decreti attuativi, sono state adottate misure urgenti di contrasto e contenimento alla diffusione del predetto virus;

il Presidente della Regione Campania, in ragione della diffusività del virus e rilevando condizioni di estrema necessità ed urgenza, ha adottato l’ordinanza n. 1 del 24/02/2020 per emanare misure a carattere preventivo e precauzionale volte al contenimento del rischio di contagio della popolazione;

allo stato attuale non sono stati registrati casi accertati di COVID-19 nel territorio regionale della Campania;

Considerato che

il Sindaco, nel rispetto e nell’osservanza delle prescrizioni formulate dalle competenti autorità nazionali, ha tempestivamente istituito con i vertici sanitari territoriali un tavolo di monitoraggio dell’emergenza in atto al fine di esserne costantemente informato e poter adottare tutte le precauzioni possibili a tutela della salute e della incolumità dei cittadini;

è opportuno, in ragione del superiore interesse pubblico di tutela dei cittadini, cominciare dalla sicurezza della popolazione scolastica di ogni ordine e grado e quindi procedere in via straordinaria ad interventi di pulizia di tutti gli ambienti scolastici, a scopo meramente cautelativo e precauzionale;

Ritenuto che

i suddetti interventi di pulizia straordinaria, rientranti nelle più ampie misure precauzionali di biosicurezza, sono finalizzati ad assicurare nei locali scolastici quelle condizioni di igiene ottimali che rendono efficaci le raccomandazioni rivolte ai dirigenti scolastici dal Presidente della Regione Campania con la citata ordinanza di mettere in pratica le buone prassi declinate dal Ministero;

pertanto sia necessario dover disporre la chiusura di tutte le scuole cittadine di ogni ordine e grado per le giornate di giovedì 27, venerdì 28 e sabato 29 febbraio 2020

Visti
gli artt. 50 e 54 del D.Lgs. 267/2000 e ss.mm.ii.


O R D I N A


la chiusura di tutte le scuole pubbliche, paritarie e private, di ogni ordine e grado, compresi gli asili nido, insistenti sul territorio del Comune di Napoli, per le giornate di giovedì 27, venerdì 28 e sabato 29 febbraio 2020, al fine di espletare gli 
interventi di igienizzazione straordinaria degli ambienti scolastici, consentendo nelle scuole pubbliche l’accesso del personale scolastico di supporto necessario agli interventi in parola e presso l’ “IPIA Sannino” il completamento delle procedure concorsuali in atto;

ai Responsabili delle scuole private e private/paritarie di provvedere ad analogo intervento di igienizzazione con oneri a proprio carico;

DISPONE

La pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Pretorio e sul sito web del Comune di Napoli

La trasmissione del presente provvedimento:

  • alla Prefettura – Ufficio Territoriale del Governo di Napoli;

  • alla Presidenza della Regione Campania;

  • all’Ufficio Scolastico Regionale;

  • ai servizi comunali competenti per gli adempimenti conseguenziali.