18.5 C
Napoli
martedì, Settembre 27, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Stop al caldo e all’afa in Campania, in arrivo il fresco giorno della svolta


Oggi pomeriggio un acquazzone si è abbattuto su Pomigliano d’Arco. Tanti utenti hanno segnalato la breve e intesa pioggia che è caduta in provincia di Napoli. Paradossalmente la situazione sarebbe peggiorata a causa del forte tasso di umidità.

Dunque il maltempo è arrivato in Campania arrecando alcuni danni. A Maddaloni una raffica di vento ha abbattuto un albero, come annunciato dal consigliere comunale Gigi Bove: “Danni causati dal maltempo. Siamo a via Appia tra Maddaloni e San Nicola. Siamo sul posto con la collaborazione dell’ Arma dei Carabinieri, la Polizia Municipale, la ditta del Comune e i privati coinvolti che stanno prestando il loro aiuto”.

LE PREVISIONI METEO

Nel resto del Centro-Sud oggi ci sarà ancora caldo intenso, con punte fino a 37-38 gradi, ma è destinato comunque ad attenuarsi nella prossima settimana. Dunque entro martedì l’ondata di caldo finirà in tutta l’Italia e il caldo diverrà quasi ovunque più sopportabile. A partire da domani, assisteremo a un aumento dell’instabilità atmosferica anche sulle regioni centro meridionali.

Fino a Ferragosto si profila poi una situazione stabile soprattutto al Nord, mentre il Centro-Sud sarà probabilmente coinvolto da condizioni meteo più instabili, con qualche locale temporale. Il caldo sarà tipicamente estivo, con temperature che soprattutto verso il weekend potrebbero tornare ad aumentare lievemente, ma senza eccessi.

Assenza di afa, grazie anche ad una maggiore ventilazione settentrionale, avvertibile soprattutto tra martedì e giovedì sulle regioni centro-meridionali. Secondo il Meteo.it sui mari prospicienti, particolarmente vivace sul mare e sulle regioni adriatiche, con i bacini del Centro-Sud che risulteranno a tratti anche mossi.

Allerta oggi in sette regioni del Centro-Nord per i temporali e le precipitazioni: si tratta di Piemonte, Valle D’Aosta, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Emilia-Romagna e Toscana.

ALLERTA IN TOSCANA

Codice giallo in Toscana per temporali forti domenica e per temporali e rischio idrogeologico da mezzanotte fino intanto a lunedì mattina. Lo ha emesso la sala operativa unificata della Protezione civile regionale ed interessa tutte le province eccetto Prato, estendendo l’allerta già emessa ieri per la giornata di oggi. Più nello specifico il codice giallo riguarda domenica il Valdarno inferiore, la Valdichiana e l’entroterra da Livorno a Punta Ala, il bacino del Fiora e Albinia, l’alto e medio Ombrone grossetano, i bacini del Serchio e la Garfagnana e la Lunigiana.
Lunedì il codice giallo è limitato invece alla parte alta della Toscana: Lunigiana, Versilia, Garfagnana e bacino del Serchio, ma anche Elba e arcipelago settentrionale.
Le infiltrazioni di aria più fresca favoriscono un aumento dell’instabilità. Per il proseguo della domenica sono previsti rovesci e temporali sparsi al pomeriggio, più frequenti nelle zone interne ma con possibili estensioni alla costa. In serata la situazione dovrebbe migliorare. Lunedì temporali potrebbero essere possibili la mattina sulla Toscana di nord-ovest e arcipelago settentrionale e nel pomeriggio nelle zone interne.
Possibili colpi di vento e grandinate.

Il maltempo è già arrivato nel Casertano, albero caduto blocca la strada

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Campania, i nomi dei senatori e deputati eletti nei collegi plurinominali

Arriva il dato definitivo sul sito Eligendo sulla distribuzione dei seggi anche nei collegi plurinominali. In Campania 1 il...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria