Si chiamerà ‘Mi chiamo Tina Rispoli’ il libro della moglie di Tony Colombo. Ad annunciarlo è stato la stessa Tina sui social pubblicando quella che probabilmente sarà la copertina. Nella foto compare una didascalia. “Racconti di vita vissuta, di momenti che mi hanno cambiato e regalato questo sorriso”. Sarà sicuramente un libro che farà molto discutere, in cui si parlerà del passato, presene e futuro di Tina. Dal matrimonio con Marino alla nuova vita al fianco di Tony Colombo.

Tina Rispoli attacca Borrelli su Instagram: “Faccia il suo lavoro invece di fare gli inciuci sui social”

E’ una furia Tina Rispoli in un video pubblicato questa mattina sul suo profilo Instagram. La moglie di Tony Colombo attacca i cantanti neomelodici che, a suo dire, continuano a fare serate all’interno dei ristoranti nonostante la pandemia da Covid: “Come mai vanno a cantare nei ristoranti nonostante il Covid? Senza mascherina e senza permessi SIAE, perché mi risulta che non siano ancora stati concessi questi permessi”.

L’attacco della signora Colombo ha un destinatario preciso, il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli“Lei non si è accorto di nulla signor Borrelli? Pensa a me che sono andata a vivere a Dubai. Ma se l’avesse fatto Tony Colombo, ne avreste approfittato facendovi un altro poco di pubblicità mettendolo su tutti i giornali d’Italia”

L’ho capito solo adesso dopo due anni perché non riesce a darsi una risposta, perché non è il suo settore signor Borrelli. Lei è assessore all’agricoltura – continua Tina Colombo, che conclude -, si occupi delle nostre terre, perché le risorse stanno finendo. Faccia il suo lavoro signor Borrelli, invece di fare gli inciuci sui social”.

La diretta Instagram di ieri sera

Nel video pubblicato questa mattina, Tina Rispoli pone il punto su ciò che aveva detto già ieri sera in una diretta Instagram. L’accusa, quindi, ai cantanti neomelodici facendo chiari riferimenti al consigliere Borrelli.

La signora Colombo ne ha anche per il sindaco“Dove stai? Non li vedi i colleghi di mio marito che vanno a cantare nelle case delle persone? Siete la vergogna di Napoli perché noi le leggi le rispettiamo. Siete voi la camorra che vi mangiate i nostri soldi”.

“Tony non sta andando a cantare nelle case delle persone – conclude – , stiamo alle Maldive e ci stiamo mangiando i nostri soldi”.

Infine, aprendo una parentesi sul suo passato, spiega“Io non sono una boss, non si sceglie di chi essere figlia e l’amore non si sceglie. Sono onorata del mio passato perché quel passato mi ha regalato tre figli meravigliosi. Mi sono innamorata di un uomo che voi dite che era malavitoso e me lo prenderei altre 30 volte perchè mi ha dato tre figli meravigliosi. Lui ha pagato con la vita le sue scelte”.

dell’assembramento e senza mascherine.  L’ inviato è andato a chiedere spiegazioni all’organizzatore

Video

https://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/covid-party-feste-a-suon-di-virus_71520.shtml

 

Seguici Sui Nostri Canali Social

Rimani Aggiornato Sulle Notizie Di Oggi

 

 

Pubblicità