22 C
Napoli
venerdì, Maggio 20, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

SINDACO E VOLONTARI RIPULISCONO IL CAMPO DA TENNIS DI QUALIANO


«Regala due giorni al Comune». E’ l’iniziativa promossa dal neosindaco di Qualiano, il medico Pasquale Galdiero, a pochi giorni dal suo insediamento. Due giorni di volontariato per rimettere in sesto piazzette, edifici pubblici e centri di aggregazione devastati dai vandali e dall’incuria: è questo lo spirito dell’iniziativa voluta dal neosindaco. Consiglieri comunali, associazioni, imprenditori e semplici cittadini hanno già risposto all’appello. Nei giorni scorsi sono state ripulite le piazzette del centro cittadino: piazza Rosselli e piazzetta Bixio. Ieri pomeriggio è toccato ai campi da tennis in località «Cardinale», il complesso sportivo devastato alcuni anni fa e mai entrato in funzione. «Ma adesso la musica cambia – assicura Galdiero – Dopo aver ripulito gli spazi dall’enorme quantità di rifiuti che è stata sversata in questi anni, provvederemo a ristrutturare gli spogliatoi e ad attivare l’intero complesso nel più breve tempo possibile». In località «Cardinale», ieri pomeriggio, c’era il sindaco, i vigili urbani con il comandante Angelo D’Onofrio, e gli esponenti della coalizione «Centro Democratico», il raggruppamento a cui aderiscono liste civiche di centro e partiti di centrosinistra. Nessun gruppo, tra quelli che hanno sostenuto l’elezione di Galdiero, ha fatto mancare il proprio apporto. «Si tratta di un contributo di enorme valore simbolico – sottolinea il primo cittadino – Ed è la testimonianza tangibile del vento di rinnovamento che soffia su Qualiano dopo anni di gestione privatistica della cosa pubblica». Piazzette da ripulire, centri sportivi da sistemare: ma non possono farlo gli operai specializzati? «Al Comune, in questo momento, mancano squadre di operai e l’organizzazione necessaria per mettere in moto un’articolata azione di bonifica – spiega Galdiero – Per questo abbiamo lanciato l’iniziativa. Chiunque – ditte, imprese, cittadini – fosse interessato, può regalare due giorni di lavoro alla collettività. Il tutto, ovviamente, nel rispetto della legalità e delle norme di sicurezza, con tanto di domanda e accettazione di partecipazione da parte dell’ente comunale».

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Attività eruttiva dell’Etna, scatta l’allerta gialla

Attività eruttiva dell'Etna, scatta l'allerta gialla. Dalle valutazioni emerse durante la riunione del 20 maggio 2022 con i Centri...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria