Tragedia in città: dimenticata dal padre in auto, bimba muore di caldo a sette mesi

bimba di 7 mesi abbandonata dal padre

Si è consumata ieri la terribile tragedia che ha visto spegnersi una bambina di appena sette mesi.
La piccola è stata trovata in un parcheggio, all’interno di un’autovettura lasciata al sole, con i finestrini chiusi. A notare il corpicino della piccola, costretto al calore asfissiante del giorno, è stato un passante che ha immediatamente i soccorsi.
Gli sportelli della macchina sono stati forzati e la bambina è stata trasferita in ospedale in elicottero dove però si è spenta poco dopo essere arrivata.
Il dramma si è verificato in Irlanda dove le Forze dell’Ordine locali indagano su quello che potrebbe divenire un caso di omicidio colposo: stando ad alcune indiscrezioni la responsabilità dell’accaduto sarebbe imputabile al padre della bambina, recatosi a lavoro senza accorgersi di aver lasciato la figlia chiusa in auto.
L’ipotesi dell’omicidio volontario, dunque, è stata esclusa del tutto, anche se la dinamica di quanto successo non è ancora chiara: si sa solo che quella di ieri è stata la giornata più calda dell’anno in Irlanda e che la temperatura esterna ha toccato i 26 gradi, arrivando probabilmente a ben oltre i 40 all’interno dell’abitacolo della macchina.