Uova contaminate nei supermercati di Napoli e provincia: l’allarme parte da Mugnano

In un laboratorio d’analisi di Mugnano sono stati scoperti alcuni lotti di uova contaminate dal fipronil. In poche ore è stato disposto il ritiro dal mercato per centinaia chili di prodotti commercializzati nei supermercati di Napoli e della provincia.

Questa estate sono stati tanti gli episodi di contaminazione. Lo scorso agosto i medici veterinari dell’Asl Salerno hanno trovato le uova, già imballate, all’interno di un deposito all’ingrosso. È risultato che le uova erano state, dapprima, campionate in provincia di Napoli. I controlli da parte dei servizi veterinari sono proseguiti su tutto il territorio salernitano al fine di garantire la sicurezza alimentare dei prodotti di origine animale.