Ragazzo di Qualiano fermato con mezzo chilo di droga a Marano, scarcerato e concessi i domiciliari

- Pubblicità -

Ha ottenuto i domiciliari nonostante sia stato fermato in possesso di mezzo chilo di hashish in auto ed un manganello. Questa la decisione del gip Daniele Grunieri del tribunale di Napoli Nord per
Matteo Capocotta, residente a Qualiano, arrestato la scorsa settimana dai carabinieri a Marano
durante un servizio di appostamento al Corso Mediterraneo. Il Pm Esposito, nel corso dell’udienza di convalida, aveva chiesto per l’indagato la custodia cautelare in carcere ma il gip, accogliendo l’istanza dell’avvocato Marco Spena, gli ha concesso gli arresti domiciliari col braccialetto

- Pubblicità -

elettronico. Capocotta trasportava 5 panetti di hashish per un peso complessivo di mezzo chilo. Si indaga per risalire per conto di chi Capocotta detenesse la droga.

- Pubblicità -