Rubano una moto al Vomero ma restano a piedi al centro di Napoli, arrestati grazie al Satellitare

cronaca napoli

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno arrestato Amilcare Giunto, di 18 anni, responsabile dei reati di furto aggravato in concorso e resistenza a pubblico ufficiale.
Ieri, poco prima delle 21, Giunto, insieme ad un complice, aveva rubato una Ducati parcheggiata in via Merliani. L’allarme satellitare

istallato a bordo della moto, ha consentito ai poliziotti delle volanti di rintracciare i due ladri in via Broggia. Mentre uno spingeva la moto rubata a piedi l’altro invece lo seguiva a bordo di un ciclomotore. Gli agenti sono subito scesi dalla volante per bloccare i due. Giunto, che spingeva la moto rubata, per fuggire, l’ha letteralmente spinta contro uno dei poliziotti che è rimasto ferito dal peso della stessa. Anche il complice decideva di abbandonare il suo scooter fuggendo a piedi.

In via Conte di Ruvo i poliziotti hanno raggiunto il 18enne che è stato arrestato dopo una colluttazione. Nello scooter abbandonato gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato diversi arnesi atti allo scasso. La Ducati è stata restituita al legittimo proprietario, Giunto invece è in attesa del giudizio direttissimo di stamane.