Tentata truffa ai danni dello Stato, contraffazione di sigilli pubblici e uso di atto falso. Sono questi i reati ai quali dovrà rispondere un 34 enne di Marano denunciato dai carabinieri.

L’uomo ha provato ad ottenere il dissequestro della propria auto – sprovvista di assicurazione – mostrando ai militari un bollettino postale che attestava il pagamento della contravvenzione. Peccato che fosse contraffatto.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.