Brutte notizie dal Governo, rinviato decreto su reddito di cittadinanza

Non si placa la tensione fra i partiti al governo e slitta forse a venerdì prossimo il Consiglio dei ministri che doveva varare il decreto sul reddito di cittadinanza e quota 100. La sintesi è in una sola parola: stallo. Il governo giallo verde arranca, il caso migranti – con tanto di battibecco tra Conte e Salvini – ha lasciato scorie che appesantiscono il cammino della maggioranza. Così slittano reddito di cittadinanza e quota 100. Il rallentamento – riporta Il Mattino – è dovuto al lavoro della Ragioneria dello Stato, ma sotto traccia resta il braccio di ferro sul nodo invalidi e il nervosismo tra i due alleati di governo.