Tenta il suicidio nella propria auto, salvato dai carabinieri. La storia, dal lieto fine ieri pomeriggio a Casavatore quando una pattuglia della radiomobile dei carabinieri di Casoria hanno rintracciato in tempo un uomo all’interno della Fiat Idea con i finestrini chiusi e un tubo di scappamento collegato alla marmitta. L’aspirante suicida aveva deciso di togliersi la vita asfissiandosi  con il fumo, con una delle modalità più comune scelte da chi decide di farla finita. Ad allertare i militari dell’Arma di Casoria la moglie dell’uomo che aveva riferito alla consorte l’intento. Dopo accurate ricerche, i carabinieri hanno individuato l’auto in un viale privato aprendo l’auto e staccando il tubo di scappamento. L’aspirante suicida, con il respiro flebile al momento del ritrovamento, è stato trasportato in ospedale e non è in pericolo di vita.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.