Cittadinanza onoraria a Dries Mertens, il sogno napoletano di Ciro diventa realtà

cittadinanza onoraria Dries Mertens
Il Comune lavora per conferire l'onorificenza al bomber dei bomber azzurri

Cittadinanza onoraria a Dries Mertens. E’ quanto potrebbe avvenire da qui a breve, come riferito ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli dall’assessore allo Sport del Comune di Napoli Ciro Borriello.

Cittadinanza onoraria a Dries Mertens

“Cittadinanza onoraria per Dries Mertens? Vogliamo portare avanti il tema – ha dichiarato il membro della giunta De Magistris – E’ un’attività che si può portare avanti nella fase estiva, dovremo ragionare con De Laurentiis e vediamo”.

Non solo Mertens, come si ottiene la cittadinanza onoraria

La cittadinanza onoraria è un’onorificenza concessa da un Comune (deliberata dal consiglio comunale a larghissima maggioranza o all’unanimità) per onorare una persona, anche
non residente, che è ritenuta legata alla città per nascita, per il suo impegno o per le sue
opere che deve essersi distinto particolarmente.

Il 2° comma dell’art. 9 della legge di cittadinanza italiana può essere concessa con
Decreto del Presidente della Repubblica sentito il Consiglio di Stato e previa deliberazione
del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’Interno, di concerto con il Ministro degli Affari Esteri, allo straniero che abbia reso eminenti servizi all’Italia, ovvero quando ricorra un eccezionale interesse dello Stato.

Come viene avviato l’iter

L’avvio della procedura per la cittadinanza onoraria non richiede un atto di impulso del soggetto interessato, ma necessita di una proposta avanzata da enti, personalità pubbliche, associazioni ecc. che comprovino una diffusa valutazione circa la sussistenza dei requisiti previsti dalla legge in capo al destinatario.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK