Va a farsi il tampone di controllo e alita in faccia al carabiniere: «Così prendi il Covid anche tu»

Covid Procida carabiniere
Immagine di repertorio

Procida, positivo al Covid alita in faccia a un carabiniere: «Così lo prendi anche tu».

Un gesto a dir poco sconsiderato che poteva avere ben più gravi conseguenze quello di un 26enne di Procida che, nell’attesa di sottoporsi al tampone molecolare di controllo in ospedale (era già risultato positivo), ha dapprima inveito contro il personale sanitario e poi danneggiato con calci e pugni due ambulanze parcheggiate nei pressi del servizio “drive-in”.

Procida, positivo al Covid alita in faccia a un carabiniere: «Così lo prendi anche tu»

All’arrivo dei carabinieri, allertati dagli infermieri del presidio ospedaliero Gaetanina Scotto di Procida, il gesto più grave. Ha iniziato a minacciare anche i militar e, nel faccia a faccia ravvicinato con il comandante della stazione di Procida, ha tutt’a un tratto abbassato la mascherina di protezione, di scatto, dicendo a gran voce: «Così te lo sei preso anche tu».

Fortunatamente il 26enne, che era già noto alle forze dell’ordine, è risultato negativo al tampone. Il comandante, che per precauzione si è comunque poi sottoposto all’isolamento fiduciario, ha potuto riprendere servizio regolarmente.

Per il giovane di Procida che non sapendo se fosse positivo ancora al Covid ha alitato in faccia al carabiniere, riporta La Repubblica, è scattata la denuncia per minaccia a pubblico ufficiale, danneggiamento ed interruzione di pubblico servizio.

Covid. Calo dei positivi in Campania

Drastico calo dei nuovi positivi in Campania. Sono 3.019 i nuovi contagi da covid registrati nella regione nelle ultime 24 ore. Calano, di circa 9000 unità, anche i tamponi effettuati dal sistema sanitario: 19mila contro i 25mila della giornata di ieri. Dei nuovi pazienti, sono 415 i sintomatici, mentre 2.604 non presentano sintomi.