«Duecentomila assunzioni tra i giovani», arriva l’annuncio

«Possiamo assumere subito 10mila giovani campani nei Comuni. Per il resto del piano abbiamo bisogno di accordi statali. È questa la risposta alla crisi del Sud»: Vincenzo De Luca rilancia il piano della Regione per dare una risposta immediata alla mancanza di lavoro. Secondo quanto spiega il presidente della Campania da una prima stima del fabbisogno negli enti pubblici è emerso che nei prossimi tre anni andranno in pensione «tra le 7500 e le 13mila persone solo nei Comuni campani, cioè ci sono 10mila posti liberi sicuri da coprire. Noi possiamo finanziare la formazione professionale offrendo ai Comuni la possibilità di avere subito nuovo personale». A dichiararlo il governatore Vincenzo De Luca che aveva proposto a livello nazionale di assumere 200mila giovani nella pubblica amministrazione.