Corteggiatore di Uomini e Donne morto, la telecamera su casco ha ricostruito l’incidente: domani i funerali di Fabiano Vitucci

Si terranno domani alle 15 nella chiesa di San Luca a Galciana i funerali di Fabiano Vitucci, ex corteggiatore di Uomini e Donne e modello. La salma di Fabiano Vitucci, del giovane sarà esposta da domani alle 16 nelle cappelle della Croce d’Oro in via Niccoli.

Fabiano Vitucci aveva 29 anni.  Ha perso la vita in un incidente stradale con la sua moto venerdì scorso tra Montevarchi e Terranuova Bracciolini. Il ragazzo è morto sul colpo. Lungo via di Ponte Mocarini, arrivato sul cavalcavia che sovrasta l’Arno e la A1, ha perso il controllo del veicolo finendo sotto a un furgone proveniente dalla direzione opposta. Fabiano Vitucci viveva insieme alla sua fidanzata. L’intero incidente è stato filmato dalla Go Pro che portava sul casco che ha permesso di ricostruire per intero la dinamica.

Fabiano avrebbe sorpassato due auto di seguito, un sorpasso molto lungo durante il quale è sopraggiunta un’altra vettura dalla corsia opposta. L’ex corteggiatore non sarebbe riuscito a rientrare e nella manovra è scivolato e finito sotto un furgone che arrivava dal senso opposto. Il 29enne aveva partecipato due volte a Uomini e Donne, sempre come corteggiatore: nel 2011, come corteggiatore di Giorgia Lucini e poi nel 2015 con Valentina Dallari. Finalmente aveva trovato l’amore con la nuova compagna, lontano dalle telecamere e da qualche mese si era trasferito da Prato per lei.

Profondo cordoglio in Valdarno per la tragica morte di Fabiano Vitucci, il ventinovenne residente a Montevarchi morto nel pomeriggio di venerdì in un tremendo incidente sul ponte dell’Arno che congiunge la città di Benedetto Varchi con Terranuova Bracciolini. La salma dello sfortunato giovane, rimasto schiacciato sotto le ruote di un furgoncino dopo essere stato disarcionato dalla sua Kawasaki 750, è all’obitorio dell’ospedale di Santa Maria alla Gruccia a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Peraltro sembra esclusa l’ipotesi di procedere all’autopsia anche perchè le cause del decesso non si presterebbero a dubbi di sorta. Nel frattempo procede il lavoro degli agenti del Corpo associato di polizia municipale, intervenuti sul posto per i rilievi di legge, e sulla base della normative il conducente del Daily Iveco è stato indagato per omicidio stradale. Si tratta di un atto dovuto poichè la dinamica parrebbe escludere particolari responsabilità dell’uomo che non avrebbe potuto evitare di investire il centauro.

La circostanza risulterebbe avvalorata da diversi testimoni, automobilisti che per primi hanno dato l’allarme e attivato i soccorsi, che hanno raccontato di aver visto la motocicletta compiere un sorpasso, sbandare, perdere aderenza e il volo del ragazzo sull’asfalto, prima di essere travolto dalle ruote posteriori del mezzo. Sequestrato insieme alla Peugeot su cui ha terminato la corsa la moto giapponese. Anche quest’ultima ovviamente è stata sequestrata al pari della piccola telecamera GoPro che Fabiano aveva installato sulla parte superiore del casco. Potrebbe essere proprio questa la chiave di volta per ricostruire in maniera dettagliata quanto accaduto. Nei prossimi iorni la scheda dell’apparecchiatura video sarà sottoposta a perizia tecnica per capire se al momento dello scontro fosse in funzione e cosa abbia registrato.

La vittima, originaria di Prato, era diventata volto noto per aver partecipato ormai quattro anni fa al programma pomeridiano di Canale 5 «Uomini e Donne» condotto da Maria De Filippi. Si era trasferito da poco nella vallata e aveva preso in affitto con la fidanzata un appartamento non lontano dal centro montevarchino. Saltuariamente Fabiano proseguiva l’attività nel mondo dell’immagine come testimonial di campagne pubblicitarie di vari brand ed aveva innumerevoli followers sui social.

Da qualche mese lavorava come operaio interinale nello stabilimento terranuovese della multinazionale svizzera delle energie rinnovabili Abb ed è grande lo sconcerto tra i colleghi per la prematura scomparsa di un ragazzo definito buono, solare e disponibile.