Ex tronista di Uomini e Donne fa una pesante confessione e parla di depressione: «Mi sentivo morire»

“Quando sono sceso dal trono di Uomini e Donne e sono sparito dalla televisione, sono iniziati i problemi. In casi del genere la depressione è sempre in agguato. Se la gente ti chiede: “Perché non sei più in TV? Che fine hai fatto?”, ti senti morire…

Sono queste le parole di Giovanni Conversano nel corso di un’intervista rilasciata a Di Più. L’ex tronista, come si legge sul sito Bitchyf, ha confessato di aver attraversato un periodo difficile:

“Ti viene spontaneo rispondere che sei in attesa di fare un programma, un film o un provino, ma menti a te stesso.

Quello che ero un tempo, ora è soltanto un ricordo. Il tronista non esiste più.

Quella del tronista, comunque, non è un’etichetta facile fa scollarsi […] ogni volta che devo chiudere un accordo di lavoro, che sempre chi ha un po’ di diffidenza nell’avere a che fare con un personaggio che è stato nel mondo televisivo. Anche se appena capiscono che sono un professionista, i contratti li firmiamo!”.