Giugliano, tutto facile con la Virtus Volla: decide una doppietta di Fava

Tutto facile per il Giugliano contro una modesta Virtus Volla che cede il passo ai gialloblù per due reti a zero. I tigrotti partono subito forte e dopo cinque minuti si rendono pericolosi con Manzo che di testa mette di poco a lato. La Virtus risponde con Gisonni che dopo un’azione insistita calcia verso Mola che para a terra. I padroni di casa prendono campo gestendo abilmente la gara trovando il vantaggio con Fava. L’ex Udinese e Salernitana insacca di testa il vantaggio che fa “esplodere” il Vallefuoco. Gli ospiti accusano il colpo e rischiano di capitolare ancora poco dopo ancora con Fava che stavolta non inquadra la porta. Il Giugliano non si ferma e continua ad essere pericoloso con De Rosa e Caso Naturale. L’attaccante napoletano di testa sfiora il gol evitato da un fallo di mano di D’Abronzo che respinge, rosso diretto per il difensore e rigore per il Giugliano. Dagli undici metri Fava non sbaglia ed è due a zero. Il primo tempo si chiude così con un ottimo Giugliano che gestisce abilmente la gara. Seconda frazione che parte in sordina con i gialloblù ad amministrare il doppio vantaggio. Al quarto d’ora arriva un’occasione per gli ospiti con l’ex Vitagliano che impegna Mola. La gara perde vivacità a causa anche della girandola di cambi da entrambe le parti. La gara si trascina fino al novantesimo con il Giugliano che ci prova in maniera confusionaria a rendere più pesante il passivo ma la gara termina così. Ottima gara dei ragazzi di mister De Stefano che tengono il passo della capolista Frattamaggiore. Esordio eccellente per il nuovo acquisto Liccardo già ben inserito nel centrocampo gialloblù con una prestazione da vero leader.