22.4 C
Napoli
lunedì, Maggio 20, 2024
PUBBLICITÀ

I suoi vestiti puzzavano di marijuana, arrestato con 1 kg di Colombia in casa

PUBBLICITÀ

I Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, diretti dal Capitano Davide Acquaviva, hanno arrestato in flagranza di reato un 61enne pregiudicato del posto per coltivazione illecita di marijuana.

I militari della Sezione Radiomobile insospettiti da un forte odore di marijuana proveniente dagli abiti dell’uomo si sono recati presso la sua abitazione dove già al di fuori della porta di ingresso si avvertiva lo stesso odore.

PUBBLICITÀ

All’interno i Carabinieri hanno trovato e sequestravano 12 piante di marijuana OGM della varietà skunk (ottenuta dall’ibridazione della cannabis nativa del Messico – Acapulco gold, della Colombia – Colombian gold e dell’Afghanistan), dall’alto potenziale di THC, nonché circa 1000 semi dello stesso arbusto. Il peso complessivo degli arbusti è risultato essere di circa 1 chilogrammo e la vendita sul mercato illecito avrebbe fruttato circa 15mila euro.

La piccola coltivazione domestica era disseminata in vari ambienti della casa (soggiorno e balconi) e l’uomo, per nascondere ed essiccare la cannabis con le infiorescenze sature di principio attivo drogante, le appendeva nel proprio armadio assieme ai vestiti. L’uomo è agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Lagonegro
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Chiuso l’Istituto Leopardi a Sant’Antimo: è crollata la controsoffittatura

Tragedia sfiorata all'Istituto Comprensivo Leopardi a Sant'Antimo: a causa di un'infiltrazione è crollata la controsoffittatura in diverse aree dell'edificio,...

Nella stessa categoria