Non solo i volontari di enti o associazioni più o meno rinomate: ad intraprendere azioni di solidarietà verso le famiglie e le persone più bisognose in questo momento di emergenza per il diffondersi del Coronavirus, anche semplici ragazzi che si sono autorganizzati in modo spontaneo. È il caso di alcuni giovani residenti alle Case Nuove, rione popolare a ridosso di via Marina, che, radunandosi in via Amerigo Vespucci, nei pressi del bar Ciottolo hanno distribuito ore generi alimentari di prima necessità come pasta, olio, passate di pomodoro da consegnare a chi ha meno e chi non ha la possibilità di muoversi con facilità e recarsi ai supermercati per fare rifornimento. «Vogliamo rimanere in anonimato – è la richiesta dei volontari – per favore non scrivete i nostri nomi. Non lo facciamo per la notorietà ma soltanto per dare aiuto a tante persone seriamente in difficoltà in questo periodo in cui la paura di essere contagiati da Coronavirus è enorme».

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.