Influenza killer, in Italia già 23 morti: picco anche in Campania. I SINTOMI

I sintomi sono facilmente riconoscibili: febbre alta, dolori muscolari e articolari, rinorrea
(naso che cola), mal di gola e vari problemi respiratori oltre a un senso di spossatezza. Sono questi i segnali che il nostro corpo ci manda quando stiamo per essere colpito dal ceppo virus che sta girando non solo in Campania, ma in tutta Italia. Solo la scorsa settima, come riportato dal bollettino settimanale di sorveglianza epidemiologica Influnet, a cura dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss), gli italiani costretti a letto sono stati 725mila, mentre da inizio stagione le persone colpite dal virus sono state ben 3,6 milioni.

Sono 23 le persone morte da ottobre ad oggi a causa dell‘influenza, oltre 125 casi di pazienti gravi ricoverati in terapia intensiva, tra cui anche tre donne in gravidanza. Sono i numeri di FluNews-Italia, il bollettino settimanale a cura dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS).

La ‘categoria più a rischio’ è quella dei bambini, con l’incidenza che è passata da 28 casi a 37 casi per mille assistiti nell’ultima settimana. Per gli adulti invece, l’incidenza è di 12 casi ogni mille assistiti.