Accordo Napoli-Chelsea: Jorginho spedito a Londra, City infuriato con Adl

L’esplosiva conferenza stampa di Aurelio De Laurentiis da Dimaro, con Jorginho tra i temi centrali, non ha lasciato indifferente il Manchester City.
Tra le tante dichiarazioni del presidente azzurro spicca infatti l’anticipazione che Jorginho diventerà un giocatore del Chelsea, ma in una trattativa slegata da quella che porterà Maurizio Sarri sulla panchina di Stamford Bridge. “Il giocatore ha preferito vivere a Londra che a Manchester” ha detto ADL.

Una “giustificazione” che non è piaciuta al club campione d’Inghilterra. Letteralmente furioso, come riporta The Sun, nonostante De Laurentiis abbia anticipato l’intenzione di scusarsi con il Manchester.

In casa City è forte la convinzione che Jorginho sia entrato eccome nell’”affare Sarri”. Su forzatura del Napoli, dato che appena due mesi fa il regista aveva assicurato i Citizen di voler giocare per la squadra di Guardiola. L’affare sembra ormai definito – si legge su Italpress – ma da Manchester aspettano l’ultima “controprova”, ovvero una comunicazione dello stesso Jorginho che informi la società di aver cambiato idea.