Morto mentre ristrutturava casa nell’Agro Aversano, identificata la vittima: “Rip Luigi”

Luigi Grassia

Ancora un incidente sul lavoro, con conseguenze drammatiche, è avvenuto poco fa nell’agro aversanp. Un operaio è deceduto in ospedale per le ferite riportare in seguito ad un volo di 20 metri avvenuto in un cantiere edile a Trentola Ducenta. Stava eseguendo dei lavori all’interno della sua abitazione in via delle Muse. Inutili i soccorsi, l’uomo di circa 50 anni, è spirato nel nosocomio aversano. Era residente a Trentola. Sul posto le forze dell’ordine.  Il magistrato di turno della Procura della Repubblica di Napoli Nord potrebbe ordinare a breve l’autopsia sulla salma del 50enne. La vittima si chiamava Luigi Grassia, lascia la moglie e due figli.