17.4 C
Napoli
domenica, Dicembre 4, 2022
- Pubblicità -

Svolta storica in Serie A, Sassuolo-Salernitana sarà diretta da un arbitro donna


Maria Sole Ferrieri Caputi, prima donna arbitra a far parte della Can di A, farà il suo esordio nel massimo campionato domenica, alla ottava giornata. Lo ha annunciato l’AIA: sara’ designata per Sassuolo-Salernitana. Ferrieri Caputi completa cosi’ il suo percorso: aveva infatti gia’ arbitrato squadre di A, in Coppa Italia, e quella di domenica sara’ una storica prima volta per la serie A.

Chi è Maria Sole Ferrieri Caputi

Nata a Livorno nel 1990, ha iniziato ad arbitrare a 17 anni. Il debutto in Serie D arriva a 25 anni, mentre a 30 la promozione in C. Nell’ottobre del 2021 il grande salto in B dove arbitra Cittadella-Spal. Lo scorso dicembre è stata la prima donna a dirigere una squadra di serie A, in Cagliari-Cittadella, sedicesimo di finale di Coppa Italia. Ora lo storico debutto in Serie A, dopo che in questa stagione Ferrieri Caputi era già stata quarto ufficiale in Monza-Udinese, alla terza giornata, e ha diretto tre partite: la sfida di Coppa Italia tra Sampdoria e Reggina e i match di serie B Modena-Frosinone e Brescia-Perugia.

“Momento storico”

“Quello femminile è un movimento di 1700 associate. E per la prima volta una donna fa il suo esordio in Serie A. Questo è un momento storico dopo oltre 110 anni” ha detto Alfredo Trentalange, presidente dell’Associazione Italiana Arbitri. “Qui non viene dato per privilegio ciò che spetta per diritto – ha aggiunto -. Questa persona si è guadagnata il percorso che ha fatto. Per me è un momento di grande soddisfazione, ma si tratta del successo di un movimento arbitrale italiano composto da 30 mila persone”.

Gianluca Rocchi ha parlato delle qualità di Maria Sole Ferrieri Caputi: “Le qualità sono indiscutibili, ha dimostrato di aver meritato la Serie A. Non sarà l’unica a fare un esordio veloce, abbiamo deciso di accorciare i tempi a tutti quelli che dimostrano di meritarlo. Lei è entrata nel gruppo come un arbitro qualsiasi, è stata trattata dai ragazzi come un arbitro qualsiasi, non mi accorgo neanche di avere questa particolarità”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alberto Raucci
Alberto Raucci
Alberto Raucci, 27 anni. Dal 2018 collaboro con InterNapoli.it, diventando giornalista pubblicista (e conseguendo quindi il tesserino) nel 2020. Nel corso degli anni ho avuto modo di scrivere anche per AbbìAbbè, giornale online e mensile in carta stampata. Abile nella produzione e nel montaggio video.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Ultime Notizie

Si pente il genero di Cicciotto ‘e Mezzanotte, colpo al clan dei Casalesi

Si è pentito Vincenzo D'Angelo, marito di Teresa Bidognetti e genero di Cicciotto e' Mezzanotte. Dopo essere stato arrestato...

Nella stessa categoria