Maxi blitz nel Napoletano: 9 perquisizioni e 41 persone identificate: scoperto sistema per rubare le auto

Servizio straordinario di controllo del territorio effettuato dei carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata effettuato insieme a colleghi del Nucleo cinofili a Boscotrecase e Boscoreale per contrastare fenomeni d’illegalità diffusa.
Effettuate 9 perquisizioni domiciliari e identificate 41 persone. controllati 19 veicoli e contestate 11 violazioni al codice della strada.Denunciati in stato di libertà a Boscoreale un 52enne di Boscoreale con precedenti per reati contro il patrimonio e un 34enne di Pompei con precedenti per reati inerenti stupefacenti e armi. Entrambi sono ritenuti responsabili di ricettazione in concorso. A seguito di perquisizioni, personali e veicolare, i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato loro uno jammer e 2  chiavi elettroniche di auto, attrezzature utilizzate per il furto di autovetture.
Segnalati al prefetto quali assuntori di stupefacenti 3 giovani trovati in possesso di modiche quantità di hashish e cannabis detenute per uso personale.
L’arrestato è stato tradotto ai domiciliari in attesa di rito direttissimo.