Mugnano. Più che rimpasto è una rivoluzione, tutto pronto per la presentazione della nuova giunta Sarnataro

mugnano nuova giunta

Nella giornata di martedì sarà presentata dal sindaco Luigi Sarnataro la nuova giunta. Più che un rimpasto si tratta di una vera e propria rivoluzione, visto che rispetto all’ultima giunta varata nel gennaio del 2017 cambieranno ben 4 assessori. Il primo vicesindaco donna della storia di Mugnano, Franca Russo, sarà sostituto da Antonio Bove, entrambi in quota MugnanoFutura, mentre  il Pd cambierà Ernestina Limongelli con la consigliera Rita Esposito. 

I CONFERMATI E LE DUE INCOGNITE

Sarnataro ha confermato gli assessori Vincenzo Massarelli dell’Idv e Dario Palumbo di Città Ideale. Si dovrà attendere l’ufficializzazione dei nomi dell’assessore donna in quota Upm e quello dell’esponente di Progetto Democratico. Non confermato Valerio Capasso (primo dei non-eletti della lista dell’Upm) mentre Antonio Amatore (tecnico individuato dal gruppo di Progetto Democratico) ha dichiarato di non voler più continuare l’avventura nell’esecutivo Sarnataro.