19.1 C
Napoli
sabato, Ottobre 1, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Napoli. 14enne picchiata dal branco di coetanei, trauma cranico dopo l’aggressione


Ieri sera i carabinieri della pattuglia mobile di zona Stella sono intervenuti in Via Calata Capodichino per una ragazzina del 2008 aggredita da alcuni coetanei. Non sono ancora chiare dinamica e motivazioni. La ragazzina è stata portata al pronto soccorso del CTO dove le è stato diagnosticato un trauma cranico. 14 i giorni di prognosi prescritti.

Bimbo di 11 anni picchiato dal branco nel Casertano [ARTICOLO 16/05/2022]

Momenti di vera e proprio violenza quelli a cui si è potuto assistere nel weekend a Vitulazio, in provincia di Caserta. Un bambino di 11 anni è stato massacrato di botte da alcuni coetanei in piazza Mercato. A riportare la notizia è Edizione Caserta che poi spiega: “Più che una rissa, appare tutto come un vero e proprio agguato”.

L’11enne è stato lasciato sull’asfalto, in attesa dei soccorsi. Come riferito da “Ciò che vedo in città” il piccolo è finito al pronto soccorso dell’ospedale di Caserta: i medici hanno riscontrato un trauma cranico commotivo, con l’11enne poi sottoposto ad accertamenti specifici dopo i quali è stato dimesso con una prognosi di 7 giorni. I genitori della vittima stanno formalizzando in queste ore la denuncia.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alberto Raucci
Alberto Raucci
Alberto Raucci, 27 anni. Dal 2018 collaboro con InterNapoli.it, diventando giornalista pubblicista (e conseguendo quindi il tesserino) nel 2020. Nel corso degli anni ho avuto modo di scrivere anche per AbbìAbbè, giornale online e mensile in carta stampata. Abile nella produzione e nel montaggio video.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Galleria Umberto, parte il servizio di vigilanza notturna. Manfredi: “Impegno mantenuto”

In serata, alle ore 20, come previsto dal verbale di intesa sottoscritto, lo scorso 3 agosto, tra Prefettura di...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria