Notte di terrore per un calciatore di Serie A, malviventi tentano di chiuderlo nel bagagliaio e rapirlo

Notte di terrore per il calciatore di proprietà della Fiorentina, Aleksa Terzic, 20 anni. Il difensore è stato inseguito nelle strade di Belgrado. Terzic era tornato in patria per giocare con l’Under 21 della Serbia, quando, solo nella sua vettura, è stato speronato da un’auto che lo seguiva.

Quando ha perso il controllo della sua Bmw il calciatore è sceso per controllare i danni dell’incidente, i due lo hanno immobilizzato e hanno tentato di infilarlo nel portabagagli dell’auto, come riportato da tuttomercatoweb.com. Terzic si è divincolato e incredibilmente è riuscito a fuggire. Ai criminali non è rimasto altro che rubare l’auto, una BMW, e darsi alla fuga.

I ladri sono andati via con la sua vettura, ma poco dopo sono stati arrestati.

Risultati immagini per TERZIC

Nel mirino dei malviventi c’era probabilmente l’auto di grossa cilindrata di Terzic. Questa è la tesi che sostiene la Fiorentina che precisa:  “Non si è trattato di rapimento ma
del furto della sua auto”.

Foto copertina: Archivio