Nuove carceri a Napoli, c’è l’ok del Ministero: Poggioreale e Secondigliano si svuotano

I ministri della Difesa Elisabetta Trenta e della Giustizia Alfonso Bonafede firmeranno giovedì a Napoli un protocollo d’intesa per la cessione di immobili dal ministero della Difesa a quello della Giustizia. Il protocollo è stato concertato per individuare aree militari inutilizzate dalla Difesa, ove possano essere realizzati nuovi istituti penitenziari, così da migliorare la situazione di sovraffollamento delle carceri italiane e consentire l’attuazione del piano di riequilibrio territoriale del sistema penitenziario nazionale. A trarne beneficio saranno i due penitenziari cittadini, Poggioreale e Secondigliano, dove da anni viene denunciata una situazione di invivibilità a causa del sovraffollamento. La firma del protocollo avverrà alle ore 15 a Palazzo Salerno. La firma era già stata programmata per il 20 maggio ma fu rinviata per impegni istituzionali urgenti dei ministri.