9.9 C
Napoli
giovedì, Gennaio 20, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Morte Pamela Mastropietro, niente carcere per omicidio ai due nigeriani


L’omicidio brutale di Pamela Mastropietro fa ancora discutere. Ma questa volta a far parlare e nascere non poche polemiche è il fatto che i due nigeriani, Lucky Awelima e Desmond Lucky, non andranno in carcere per concorso di omicidio.

LA SPIEGAZIONE

Il Procuratore spiega che manca “L‘archiviazione delle accuse” nei confronti dei due stranieri. Per adesso, almeno formalmente, gli stessi restano nell’inchiesta per il macabro delitto di Pamela e restano comunque dietro le sbarra per spaccio di eroina.

A spingere la Procura alla liberazione dei due nigeriani sono stati i risultati delle perizie effettuate dal Ris e di quelle telefoniche che avrebbero escluso la presenza dei due presunti complici nell’appartamento degli orrori. 

OSEGHALE RESTA IN CARCERE

Per l’uccisione e lo smembramento della 18enne romana resta in carcere ad Ascoli Piceno solo Oseghale. Dopo il gip di Macerata, anche il Tribunale del Riesame di Ancona, ha oggi escluso l’ulteriore accusa di violenza sessuale nei confronti della ragazza.

È stata rigettata la richiesta della Procura di applicare la custodia cautelare anche per quel reato.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Caffè amaro per un imprenditore napoletano, trovato con migliaia di cialde rubate

I Carabinieri della Stazione di Frattamaggiore hanno denunciato per ricettazione un imprenditore del posto. I militari, durante un controllo...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria