Pianese show al “Vallefuoco”. L’attaccante regala la salvezza al Giugliano

Il Giugliano batte il Mondragone, nel turno infrasettimanale con un super Pianese, e conquista la matematica salvezza.

I tigrotti partono subito forte, dopo 13′ minuti i ragazzi di mister Gargiulo conquistano un calcio di rigore che però Tarallo si fa parare dal portiere ospite. Poco dopo ancora un’occasione per l’esperto bomber che si fa ancora ipnotizzare dall’estremo difensore mondragonese, ci prova poi Vitagliano con un gran tiro al volo che termina di poco a lato. I tigrotti nonostante siano padroni del gioco non riescono a sbloccare il risultato, il primo tempo si chiude con una conclusione debole del “cobra” Grezio bloccata dal portiere.

Ad inizio ripresa va in scena il Pianese show, l’attaccante ex Ercolanese, ruba la scena segnando due gol da vero fuoriclasse. Prima con un gran destro a giro che il portiere avversario può solo guardare, poi dopo pochi minuti l’esterno fa scattare in piedi tutto il “Vallefuoco” con un pallonetto dai 35 metri che beffa ancora il portiere ospite per il 2-0 gialloblù. I ragazzi  di mister Gargiulo sembrano in pieno controllo ma, quasi a sorpresa, il Mondragone accorcia le distanze con Lepre che batte Navarra con un preciso diagonale che riapre i giochi ad un quarto d’ora dal termine. La reazione dei domiziani però non arriva e i padroni di casa vanno ancora vicini al gol con Barone su calcio di punizione.

Non accade più nulla la gara si chiude qui con il Giugliano che ottiene un’importante vittoria che significa matematica salvezza e consente di andare in vacanza, il campionato riprenderà l’8 aprile, con una serenità quasi impensabile soltanto un mese fa.