Pozzuoli flagellata dal maltempo, il sindaco chiede lo stato d’emergenza: “Troppi danni”

“Pozzuoli ha subito, in questi giorni, eventi meteorologici eccezionali, con venti di bufera e piogge abbondanti e continue che hanno messo in ginocchio la città. Il Comitato Operativo Comunale di Protezione Civile – attivo da tre giorni – ha ritenuto opportuno dichiarare il passaggio prima alla fase operativa di Preallarme poi a quella di Allarme idrogeologico, attivando tutte le verifiche del caso”. Sono state queste le parole del sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia, dopo gli eccezionali eventi meteorologici che hanno flagellato la città nelle ultime ore.

Nella giornata di ieri a Pozzuoli 22 famiglie sono state sgomberate da un palazzo sul lungomare minacciato da un costone pericolante. “Ci sono altri interventi sul territorio in corso: frane, allagamenti, cedimenti. Abbiamo registrato molti danni economici, per questo chiederò alla Regione lo stato di emergenza”. Il sindaco invita i cittadini a monitorare il sito istituzionale per eventuali avvisi.